In questo anno scolastico la pandemia del Covid19 ha indirizzato i docenti a riflettere e a rimodulare le azioni educative e i percorsi metodologici.                                                              

Riteniamo che, nella costruzione di un percorso didattico, dovrebbe essere posta particolare attenzione alla sfera emotivo-relazionale e al potenziamento di quell’aspetto dell’intelligenza che è in grado di favorire relazioni emotive equilibrate e funzionali. I bambini che, con l’aiuto di genitori e insegnanti imparano a gestire le proprie emozioni e a controllare i propri istinti, tollerano meglio le situazioni stressanti, imparano a comunicare i propri stati emozionali e sono in grado di sviluppare maggiore autostima e senso del sé.                                                                                      

In un mondo sempre più dominato dai social network, in cui spesso tutto si riduce ad un “click” o un “like” e in cui esprimiamo le nostre sensazioni ed emozioni attraverso sms, emoticons, selfies, immagini, è importante riscoprire a scuola, il valore delle emozioni, apprendere il vocabolario e i costrutti necessari ad esprimerli in Lingua Italiana e anche in Lingua Inglese.

Questo l’aspetto su cui è stato incentrato il progetto estivo bilingue “Mi emoziono e imparo/I get excited and learn” che ha accolto i bambini delle classi 3-4-5 della scuola primaria di Corneliano d’Alba e Piobesi d’Alba.